Throwback Thursday: l’asilo

Purtroppo, ho un ricordo davvero angosciante dell’asilo. Vorrei poter dire di aver giocato un sacco, fatto nuove amicizie, socializzato, colorato e tutte queste belle cose, ma la realtà è che lo odiavo e me ne inventavo di tutti i colori per non andarci.
La mia maestra mi ricordava Ursula della Sirenetta, continuava ad urlare e ne ero terrorizzata. E poi ci piantava lì le ore a usare quel maledetto punteruolo che se la incontrassi ora glielo tirerei in testa a mo’ di freccetta!

Quindi, a parte essere sostanzialmente vittima di bulletti (ero troppo ingenua per reagire e pensavo che fossero tutti buoni e cari quanto me!) insieme alla mia amica del cuore, usare il punteruolo e ogni tanto disegnare, non ricordo altro.
Mi sovvengono i bagni bui, senza luce, che mi facevano un sacco paura e nei quali mi rintanavo per disperazione dove pregavo che arrivasse in fretta l’ora di tornare a casa. Detto così suona male, ma questo è il ricordo che mi resta.

Oltre alla Suora che urlava per i corridoi intimandoci di ritornare nelle nostri classi, verso le quali correvamo tutti come i tori a Pamplona. Ricordo i miei poveri piedini schiacciati dagli altri (ero e sono rimasta una nanetta), i corridoi giganti, l’aula mensa dove si mangiava sempre il riso con il prezzemolo, i tovaglioli di cotone infilati nella busta da riportare a casa il venerdì… l’aula con la moquette dove facevamo ginnastica!

Ma soprattutto, ricordo il sospiro di sollievo quando ci annunciavano che era giunta l’ora dell’uscita.
La gioia nel correre incontro a padre/madre/nonna, tra un po’ sarei corsa incontro anche a gente a caso pur di andarmene di lì.

Spero che i vostri ricordi siano migliori dei miei! 🙂

Annunci

6 pensieri su “Throwback Thursday: l’asilo

  1. Io ricordo molti momenti degli anni all’asilo (anch’io dalle suore)…ma soprattutto ricordo che mi costringevano a mangiare l’insalata, che io proprio non sopporto, e mi lasciavano lì da sola anche per ore finché non l’avevo finita tutta!

  2. Cavoli abbiamo condiviso tutti lo stesso destino! Per fortuna ora le cose sono migliorate… però, che brutto! >.< Vorrei poter raccontare cose positive e invece niente… 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...