Cheesecake diet: I’m doing it right!

Ok, sono emozionata perchè sto per condividere la mia prima ricetta con voi…. Nientepopodimenoche la New York Cheesecake. In realtà la ricetta è della mia amica Collinda, meravigliosa olandese (tutti su Taart van Collinda) che fa delle torte super. Quindi per dirla proprio tutta, sto traducendo la sua ricetta per il bene dell’umanità. 😉

Ok, ho spiaccicato il lato destro sul frigorifero, ma… dai, è la primissima volta che la faccio! Migliorerò. In ogni caso è fantasticamente buona.

New York Cheesecake

Ingredienti
Per il fondo:

  • 180 gr biscotti secchi
  • 90 gr burro
  • 20 gr zucchero

Per la crema:

  • 540 gr Philadelphia
  • 160 gr zucchero
  • 1/2 cucchiaio di sale
  • 40 gr farina
  • la buccia e il succo di un limone
  • 360ml di panna fresca (io ho usato la Carnini)
  • 5 uova + 1 tuorlo

Per il topping potete fare come preferite, io semplicemente ho usato delle more che avevo in casa, fatte sobbollire in un pentolino con un cucchiaio di zucchero e un po’ di brandy. Infine ho aggiunto la gelatina.

Procedimento: 
Preriscaldare il forno a 175°. Per il fondo biscottato, ridurre i biscotti a una polverina (io ho usato il mixer) e aggiungere il burro sciolto con lo zucchero. Mettere il composto in una tortiera dal diametro di 22cm precedentemente imburrata e infarinata. Schiacciare bene con il fondo di una bottiglia o il batticarne e cuocere nel forno per 15 minuti. Togliere il fondo precotto e alzare il forno a 225°.

Mescolare gli ingredienti per la crema nell’ordine della lista ingredienti fino a quando la mistura non sarà soffice. Re-imburrare i lati della teglia e aggiungere la crema al fondo biscottato. Cuocere per 10 minuti e abbassare la temperatura del forno a 120°, senza aprirlo e lasciarla cuocere per altri 75 minuti. Quando la si toglie dal forno, la torta al centro deve essere ancora blobbosa (non mi viene altro termine per descriverla, ma so che capirete!).
Lasciarla raffreddare e poi metterla nel frigo per almeno 4 ore.

Se aggiungete il topping:

  • Se il topping necessita cottura in forno, aggiungerlo per il tempo necessario prima dello scadere dei 75 minuti.
  • Se il topping non necessita di cottura in forno, aggiungerlo come nel mio caso a posteriori.

Vi assicuro che è favolosa! Alla faccia della dieta 😀

Annunci

6 pensieri su “Cheesecake diet: I’m doing it right!

  1. Adoro la cheescake anche se uso una ricetta leggermente diversa!
    Io la lascio “classica” solitamente, senza aggiunta di nessuna farcitura o decorazoone. È la mia versione preferita! 😄 Comunque come dolce è una vera bontà ipercalorica! (Per essere la prima volta che la fai sembra venuta beneee!!)

  2. Nella mia per la crema oltre a Philadelphia e panna da montare aggiungo anche lo yogurt. E le dosi sono un po’ diverse… La mia è presa da internet. Non so, se vuoi confrontarla ti mando il link 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...