Il letargo autunnale

Sono in quella fase di letargo che sperimento tipicamente ad autunno inoltrato, come ora, dove la voglia di far niente prende il sopravvento. Quindi ecco mille progetti che si affollano in testa, manco uno che si realizza.

Perchè? Perchè quando uno nasce panzerotto, un po’ pigro lo è per conformazione genetica. Aggiungiamo alla ricetta il freddo, il buio alle 17:30 e la camomilla alle 21:00 e il gioco è fatto. L’indolenza si fa strada anche nelle anime più temprate, la mia è già svogliata di suo.

Tutto questo per dire che sono 5 giorni che devo scrivere un post, e non ho ancora trovato l’ispirazione di farlo. Devo sistemare l’armadio, non l’ho fatto. Devo fare esercizio, non lo faccio. Devo preparare verifiche, non lo faccio.

Poi se quando ti alzi la mattina quello che  trovi in casa è questo:

Insomma, capitemi. 😉

Annunci

9 pensieri su “Il letargo autunnale

  1. no senti… tu ti sarai pure messa le mani nei capelli e urlato un po! ma sta foto è da oscar! e come ti arrabbi con quel musetto? dai che dopo hai dovuto aver per forza la voglia di fare, per mettere a posto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...