Madonna, Munch

Madonna

Questa è la Madonna di Munch, di certo non qualcosa che ci aspetteremmo udendo il titolo del dipinto.
Munch è “quello dell’urlo”, ma non solo. Munch è un artista complicato, cupo e criptico, probabilmente anche a causa del suo passato.
La sua vita fu inevitabilmente segnata dai troppi lutti e dalla psicosi maniaco-depressiva del padre. Nelle sue opere traspare infatti un legame indissolubile con la morte, che emerge prepotente nelle forme dell’angoscia e della disperazione.

La malattia, la follia e la morte, erano gli angeli neri che si affacciavano sulla mia culla.

Il pittore realizzò cinque versioni della “Madonna” tra il 1894 e 1895,  infatti egli amava riprendere soggetti già visti e modificarne dei dettagli.

In entrambe le versioni qui riportate, si può certamente notare la sensualità atipica per un soggetto religioso, data dalle forme molto morbide, dall’espressione quasi estatica della donna. Munch era un uomo che ballava sul confine dell’ombra, stando attento a non caderci dentro per non subirne gli effetti devastanti. L’ombra però sembrava impossessarsi del suo pennello e questa specie di oscurità si manifesta nel feto del secondo dipinto e negli spermatozooi della cornice. Ombra, ma anche scandalo, scalpore e senso del nuovo. C’è anche una specie di aureola per questa Madonna: è rossa, colore legato al sangue, alla passionalità e agli ardori.

Munch illustrò in modo impareggiabile una crisi di valori che si avvicinava: i soggetti religiosi non erano più qualcosa di inarrivabile, lontano ed etereo. Erano giù sulla terra, a far compagnia alle tavole dei peccatori. C’è poca differenza tra questa Madonna e un soggetto qualsiasi. Ci sono voluttà, sensualità ed estasi. La spiritualità è lontana e lascia spazio alla provocazione dissacrante.

L’arte si nutre del sangue dell’artista.

Annunci

2 pensieri su “Madonna, Munch

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...