Ossessioni Criminali, Roy Hazelwood – Stephen Michaud

Come vi dicevo, ho una passione per il genere true crime, quindi non poteva assolutamente mancare nella mia biblioteca “Ossessioni Criminali”, scritto da un ex profiler con anni e anni di esperienza. Qui si viene messi di fronti agli istinti umani più oscuri, dall’autoerotismo al sadismo, passando per la necrofilia. Niente di allegro insomma, ma affascinante. Quanto un uomo può spingersi oltre per dar adito … Continua a leggere Ossessioni Criminali, Roy Hazelwood – Stephen Michaud

Orto da balcone: be green

Quest’anno abbiamo deciso di cimentarci nell’orto da balcone, decisi a produrci pomodori e peperoni che mangiamo in quantità industriale. Vivendo in appartamento, non avevamo altre possibilità se non sfruttare i balconi per scopi elevati. Abbiamo piantato pomodori, peperoni e peperoncini, visto che l’amorino ama il piccante. In particolare stiamo tentando di coltivare Jalapenos e Carolina Reaper (che dal nome non promette niente di buono). Beh, … Continua a leggere Orto da balcone: be green

Throwback Thursday: Emiglio Robot

A parte il trauma di scoprire che si chiama Emiglio e non Emilio (20 anni di certezze crollate in un nanosecondo di ricerca su google), quanto ho desiderato questo Robot. Per chi è figlio degli anni 90 come me, non potrà essersi dimenticato di Emiglio Robot e della fantastica pubblicità fatta per lavare cervelli innocenti. Lo desideravo disperatamente, a tal punto che mio padre avrà … Continua a leggere Throwback Thursday: Emiglio Robot

Liebster Award 2016

Sono entusiasta all’idea di aver ricevuto un Liebster Award e ringrazio moltissimo Deserthouse per la nomination. Questo award da la possibilità di conoscere nuovi blog e farsi conoscere un po’, quindi perchè no? Già che ci sono,  grazie a chi legge le cavolate che scrivo! 🙂 Regole: ringraziare per la nomination spiegare le regole scrivere 11 cose su di te rispondere alle 11 domande poste dal … Continua a leggere Liebster Award 2016

Le luci di settembre, Carlos Ruiz Zafòn

Ed eccomi qui ancora una volta a parlare di lui: Carlos Ruiz Zafòn. “Le luci di settembre” fa parte della trilogia della nebbia, che è una miniserie composta da tre libri che non sono collegati tra di loro se non per la nebbia appunto, che diventa un vero e proprio personaggio. E’ sicuramente un libro per ragazzi, che precede lo stile di uno Zafòn adulto … Continua a leggere Le luci di settembre, Carlos Ruiz Zafòn

I cartoni adorati

Oggi è giovedì, quindi facciamo un salto nel passato. Ve la ricordate quella bella sensazione di tornare a casa dopo la scuola, accendere la tv e aspettare impazienti il cartone animato preferito? Beh, io adoravo Sailor Moon, ma proprio tanto. Non potevo fare a meno di guardarla ed esaltarmi, ma tipo che i cori allo stadio non sono niente in confronto alle mie urla contro … Continua a leggere I cartoni adorati

Madonna, Munch

Questa è la Madonna di Munch, di certo non qualcosa che ci aspetteremmo udendo il titolo del dipinto. Munch è “quello dell’urlo”, ma non solo. Munch è un artista complicato, cupo e criptico, probabilmente anche a causa del suo passato. La sua vita fu inevitabilmente segnata dai troppi lutti e dalla psicosi maniaco-depressiva del padre. Nelle sue opere traspare infatti un legame indissolubile con la … Continua a leggere Madonna, Munch

Pane, cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs – Fannie Flagg

A volte mi siedo da sola in cucina e piango… poveri piccoli esseri umani. Si ritrovano scaraventati in questo mondo senza sapere minimamente da dove arrivano e che cosa devono fare, o per quanto tempo dovranno restarci. O dove andranno a finire dopo. Eppure, che il cielo li abbia in gloria, la maggior parte di loro si sveglia al mattino e passa la giornata cercando … Continua a leggere Pane, cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs – Fannie Flagg