Be free with your tempo, be free with yourself

Vorrei condividere con voi una lettera che un mio contatto di Facebook ha condiviso, e che trovo davvero a fuoco. Il contenuto è piuttosto esplicito, quindi se siete infastiditi… beh, non leggetelo. La lettera è indirizzata ai genitori che si intromettono in malo modo nella vita sessuale delle figlie, perché diciamocelo fuori dai denti: fare sesso per le donne è un problema, mentre l’uomo viene … Continua a leggere Be free with your tempo, be free with yourself

Oggi si comincia la dieta. No dai, facciamo lunedì.

Ogni giorno è così: la dieta si comincia di lunedì. E se per un puro caso fosse già lunedì, si rimanda a quello dopo. Perchè dai, non si può mica iniziare di martedì. Sta di fatto che lunedì scorso avrei dovuto mettermi a dieta seriamente per smaltire i chili accumulati durante le vacanze (2 maledetti… ma dove li ho presi? Forse scofanandomi il buffet in … Continua a leggere Oggi si comincia la dieta. No dai, facciamo lunedì.

Sei nata bassettina, che cosa ci vuoi far?

Raggiungo quell’altezza minima per essere considerata adulta: il metro e sessantaequalcosa, ovviamente dato dalle suole delle scarpe, e vorrei essere inserita nella classe dei diversamenti alti. La vita all’altezza di Brontolo dei sette nani può avere i suoi svantaggi. Avete presente il concerto dell’esistenza? Quello che aspettate con impazienza già un anno prima della data, dove vi spaccate le dita a furia di aggiornare Ticket One impallato … Continua a leggere Sei nata bassettina, che cosa ci vuoi far?

Tagliati i capelli, dicevano.

Non sono la classica rompipalle che quando si tratta di tagliarsi i capelli non vuole. Anzi. sono propensa al cambiamento radicale e netto, senza rischiare di uccidere il parrucchiere quando prende in mano le forbici e inizia a spuntare i capelli che ci hai messo più meno 3/4 della tua misera esistenza a far crescere. No, questo no. Ma una volta che li ho tagliati, allora … Continua a leggere Tagliati i capelli, dicevano.